Ansia

A tutti noi sarà capitato nel corso della propria vita di avere una crisi d’ansia.
L’ansia è un fenomeno normale che si attiva quando una situazione viene percepita come pericolosa. Quando ci troviamo in uno stato d’ansia l’organismo reagisce con una serie di fenomeni come l’aumento della frequenza del respiro, del battito cardiaco (tachicardia), della sudorazione, le vertigini, ecc…
L’ansia, non è solo un disturbo, ma anche  una importante risorsa, perché è una condizione, efficace in alcuni momenti della vita per proteggerci dai rischi, mantenere lo stato di allerta e migliorare le prestazioni.
Si pensi ad esempi all’ansia che precede un esame.

Quando l’ansia è eccessiva, ingiustificata o sproporzionata rispetto alle situazioni, però, siamo di fronte ad un disturbo d'ansia, che può rendere difficile la vita di una persona e renderla incapace di affrontare anche le situazioni più comuni.

 

Disturbo d'ansia generalizzata

Chi soffre di disturbo d’Ansia vive in un costante stato d’ansia, caratterizzato da un’attesa apprensiva di una disgrazia imminente per se o per gli altri.
A questa preoccupazione eccessiva e incontrollabile per qualsiasi circostanza, si aggiungono generalmente  anche sintomi somatici:

  • sudorazione
  • vampate
  • batticuore
  • nausea
  • diarrea
  • bocca secca
  • nodo alla gola, ecc..
  • cefalee
  • irritabilità
  • insonnia
  • Irrequietezza o sentirsi “con i nervi a fior di pelle”
  • Irritabilità
  • Difficoltà di concentrazione o vuoti di memoria
  • Sonno irrequieto, insoddisfacente o difficoltà ad addormentarsi.

Spesso si lamentano anche disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico

  • Tensione muscolare
  • Tic
  • Tremori
  • Affaticabilità

Chi soffre di disturbo d'ansia generalizzata  spesso è irritabile, irascibile, incapace di rilassarsi e persino di mantenere la concentrazione.
Generalmente si viene descritti come persone irrequiete, distratte e impazienti.
Il disturbo d’ansia è tendenzialmente cronico e di lunga durata e spesso viene accompagnato da depressione e può portare ad un abuso di alcol, caffeina, stimolanti ed altre sostanze.

La psicoterapia individuale è la terapia di indirizzo per questo genere di distrurbi. Spesso si abbinanano alla psicoterapia tecniche di rilassamento per interrompere il processo di auto alimentazione dell’ansia e abbassare lo stato di tensione generale.

Per informazioni sulle terapie individuali presso il nostro centro potete contattare il Dr. Bruno Sacchetto al numero 06 44.24.34.97 o mandare una email a info@studiumcrea.it