Attacchi di Panico


Gli attacchi di panico sono episodi improvvisi che causano una intensa paura e sono generalmente accompagnati da una profonda crisi di ansia. L’attacco di panico inizia improvvisamente e raggiunge il suo apice, in 5/10 minuti.
Gli attcacchi di panico vengono descritti come un’esperienza terribile e la paura di poterli rivivere diventa un pensiero forte e dominante.
L’episodio di attacco di panico spesso si trasforma in un vero e proprio disturbo di panico più che altro per la paura che l’attacco possa ripetersi che per altro.
Chi viene colpito da attacchi di panico si trova quindi in uno stato di ansia continuo che spesso è associato ad agarofobia. Diventa molto difficile uscire di casa e compiere le più sempici azioni della nostra vita quotidiana come prendere un autobus, trovarsi in luoghi affollati, guidare la propria autovettura e così via.
Evitare tutte le situazioni che procurano ansia diventa l’atteggiamento prevalente di chi soffre di disturbi da attacchi di panico.
Si diventa quindi dipendenti dagli altri per le più semplici attività della vita quotidiana alimentando un senso di frustrazione che nel tempo può portare ad una depressione.
Il primo attacco di panico giunge inaspettato, per questo motivo spesso chi ne è colpito si rivolge al pronto soccorso.
Gli attacchi di panico si verificano spesso in momenti particolarmente stressanti della vita. Tra questi ci sono:

  • Separazione/divorzio
  • Difficoltà economiche
  • Perdiata di una persona cara
  • Problemi lavorativi
  • Essere vittima di qualche forma di violenza

Sintomi degli attacchi di panico

Quando si verifica un attacco di panico, pensieri catastrofici automatici e incontrollati riempiono la mente della persona, che non riesce più a pensare lucidamente . Alcuni credono  che gli attacchi siano il sintom di una malattia grave, ad esempio cardiopatia, epilessia ecc. Questa convinzione spesso rimane anche dopo ripetuti accertamenti clinici ad esito negativo.
Gli attacchi di panico si manifestano con:

  • palpitazioni
  • sudorazione improvvisa
  • tremore
  • sensazione di soffocamento
  • dolore al petto
  • nausea
  • paura di morire o di impazzire
  • brividi o vampate di calore.

Cura degli attacchi di panico

Esistono varie forme di psicoterapia, individuale, familiare, di coppia e di gruppo.

Nel trattamento del disturbo di panico con o senza agorafobia e dei disturbi d’ansia in generale, la psicoterapia individuale  ha dimostrato, nel tempo, la sua efficacia.

Per informazioni sulle terapie individuali presso il nostro centro potete contattare il Dr. Bruno Sacchetto al numero 06 44.24.34.97 o mandare una email a info@studiumcrea.it